Fullerton e una città in Italia riconoscono quei 9/22 giorni per onorare il leader dei Dodger

Dai curatissimi quartieri di Fullerton, in California, alle strade acciottolate di Tolo, in Italia, le due città annunciate il 22 settembre Il giorno di Tommy Lasorda.

E, naturalmente, l’annuncio è stato fatto sotto il cielo azzurro losco!

Lasorda è stato l’amato manager dei Los Angeles Dodgers per 20 anni. È morto a gennaio di quest’anno e oggi avrebbe compiuto 94 anni. Ma la sua eredità continua a vivere.

Ricevi le tue migliori notizie ogni giorno! Iscriviti alla newsletter Fast 5 di FOX 11. Ricevi avvisi sulle ultime notizie nell’app FOX 11 News. scarica per iOS o Android.

Ognuno ha una “storia di Tommy”. perché? Perché Tommy era socievole e generoso per il suo tempo. Era una figura più grande della vita. Uno dei più grandi ambasciatori del baseball di tutti i tempi.

All’evento di mercoledì, personalità politiche locali ed ex giocatori sono venuti a rendere omaggio all’uomo che chiamavano “Skipper”. Lasorda è stato un concorrente instancabile che ha instillato la stessa grinta nei suoi giocatori, vincendo due anelli del Campionato del Mondo lungo la strada.

La figlia di Lasorda ha parlato con FOX 11. Ci siamo seduti su un diamante da baseball e abbiamo ricordato. Laura Lasorda ha detto che suo padre sarebbe stato felice di onorarlo a Fullerton, nella contea di Orange, dove ha cresciuto la sua giovane famiglia.

READ  30 Le Migliori Recensioni Di Borse Y Not Testato

Tommy era anche molto orgoglioso delle sue radici italo-americane. Come parte dell’annuncio di mercoledì, la città gemella di Tolo, in Italia, ha riconosciuto la Giornata di Tommy Lasorda. Laura ha detto che suo padre sarebbe stato particolarmente colpito dal doppio onore, perché i genitori di Tommy Sabatino e Carmela sono immigrati da questa comunità in Abruzzo.

Ecco la nostra intervista a Laura Lasorda:

Laura Lasorda ha rappresentato l’intera famiglia Lasorda alle feste di oggi. Purtroppo, sua madre, Joe Lasorda, è morta lunedì a Fullerton all’età di 91 anni. È stata Jo a insistere per tenere la famiglia nella loro umile casa a Fullerton piuttosto che comprare qualcosa di più elegante vicino al Dodger Stadium. Era il modo della famiglia Lasorda di tenere i “piedi per terra” con la stella di Tommy che sorgeva dal campo.

Laura Lasorda ha chiamato oggi agrodolce e ha detto: “Per il suo compleanno – finalmente si sono riuniti. Tengono le mani di mio fratello. Spero che siano orgogliosi di me per essere qui”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Formula1Passion.it