Covid, ecco i super-diffusione degli eventi: così il Coronavirus ha vagato per il mondo

In media, una persona positiva al Sars-CoV2 infetta 2,5 individui (R0) Se non vengono adottate misure di contenimento (maschere, lavarsi le mani, allontanamento sociale).

Tuttavia, a volte una persona infetta trasmette il virus a molte persone Diventare Superossido, Questo è Trasmette il virus a un numero molto maggiore di persone normali. La biologia gioca un ruolo aggiornato nella definizione del ruolo di questi soggetti super pervasivi.

Tuttavia, un’elevata carica virale (particolarmente elevata nei due giorni precedenti la comparsa dei sintomi) può certamente svolgere un ruolo Soprattutto circostanze come eventi in spazi affollati e chiusi e attività che vengono svolte, Come il canto o un’attività fisica intensa dove c’è una maggiore diffusione di goccioline infette.

Quindi è più pericoloso di qualsiasi altra cosa Diffusione degli eventi, O eventi iperconnessi. Sebbene chiunque sia infetto può diffondere il virus, ci sono circostanze in cui l’infezione può diventare fuori controllo.

Prevenire (evitare) queste situazioni o indossare comunque una maschera può contribuire in modo critico a fermare la diffusione del Covid-19.

L’ultimo evento registrato si è verificato con l’accettazione del professore Anthony FauciAlla Casa Bianca, quando Donald Trump Quindi il risultato del test è tornato positivo La giudice Amy Connie Barrett è stata selezionata per la Corte Suprema. I disegni che vedete di seguito sono stati preparati sulla base di un database compilato da professori e dottorandi della London School of Hygiene and Tropical Medicine.

Il più grande evento diffuso al mondo, a Milano

Gli eventi di supercontagio in tutto il mondo hanno causato un’epidemia di infezione da Coronavirus che si è diffusa a macchia d’olio, rendendo quasi impossibile il monitoraggio completo. I focolai più grandi di solito si verificano in Ospedali o case di cura I record raccontano storie da tutto il mondo. Ma anche Rituale religioso Come matrimoni e funerali, Incontri d’affariE il RistorantiE il PalestreE il ContadinoE il Macelli, call center, ConcertiI college e le prigioni erano Eventi supersending al Toto Globo.

Quasi tutti i contatti sono avvenuti in ambienti chiusi poiché la mancanza di un importante ricambio d’aria, la vicinanza alle persone (spesso senza maschera) e il contatto prolungato hanno facilitato la diffusione del virus.

READ  30 Le Migliori Recensioni Di Materasso Matrimoniale 160X190 Testato

Ma dopo Il più grande evento di grande diffusione conosciuto Avvenuto all’aria aperta. Questa è la partita di UEFA Champions League del 19 febbraio, quando l’Atalanta ha ospitato il Valencia allo stadio San Siro di Milano. L’evento è stato ribattezzato Gioco Zero perché il match è avvenuto appena due giorni prima della conferma in Italia (e fuori dalla Cina) del primo caso positivo di Covid-19. Questo gioco è stato definito dal Direttore di Medicina Respiratoria dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo come un gioco unico Bomba biologica. Nessuno sapeva che il virus aveva attraversato il confine cinese. È molto probabile che i 40mila bergamaschi sugli spalti di San Siro si siano contagiati tutti. Lo stesso hanno fatto coloro che si sono riuniti a casa o al bar per assistere alla partita. Presenti allo stadio anche 2.500 tifosi del Valencia: dopo poche settimane il 35% della squadra spagnola è risultato positivo al nuovo coronavirus. 7.000 infezioni sono state collegate a quel gioco.

I primi casi di superdiffusione

Lo stadio del Milan è un’eccezione. All’epoca non si sapeva nulla del Coronavirus e quanto accaduto era inevitabile. Da allora, eventi simili si sono verificati in tutto il mondo ma su scala minore e sempre al chiuso. A febbraio, una donna sudcoreana di 61 anni che frequentava un luogo di culto è stata responsabile del ferimento di una cinquantina di persone che hanno partecipato all’evento. negli Stati Uniti d’America Il maresciallo ha infettato in modo asintomatico 53 dei suoi colleghi Durante le prove di canto nello stato di Washington, due persone sono morte. Successivamente, ci sono stati altri infortuni tra i membri di altri cori (il canto è considerato un’attività rischiosa). Alla fine di febbraio, la riunione annuale dell’azienda farmaceutica Biogen a Boston È stato uno dei primi casi di epidemia di Super Covid-19 negli Stati Uniti: Dopo l’incontro tra 175 dirigenti I partecipanti sono saliti a bordo di diversi aerei e hanno trasportato il virus in sei diversi stati americani e tre paesi stranieri.

READ  30 Le Migliori Recensioni Di Filtro Gpl Landi Renzo Testato
Sport al coperto

Gli sport indoor sono luoghi particolarmente pericolosi perché se un atleta infortunato, sotto sforzo fisico, espira più intensamente e rilascia un numero maggiore di particelle potenzialmente ferite. Allo stesso modo, gli altri presenti impegnati in attività sportive respirano con più forza, il che rischia di introdurre livelli elevati di virus nel loro corpo. Nel curling, uno sport tipico canadese, un super editore ha ferito 72 partecipanti. Il curling prevede uno stretto contatto tra i giocatori e le squadre che giocano in un ambiente fresco al chiuso con respiro pesante per un lungo periodo di tempo. Il torneo si è concluso con 24 successi su 72La classe Zumba ad alta densità della Corea del Sud in spazi ristretti ha causato una catena di infezioni: dal 9 marzo i ricercatori avevano Monitoraggio di 112 casi di Covid-19 collegati a quelle lezioni di ballo In dodici diverse palestre a Cheonan City.

Ambienti di lavoro

La ricerca ha scoperto più volte che il rischio di trasmissione del coronavirus aumenta al chiuso in spazi poco ventilati dove molte persone hanno avuto contatti a lungo termine. Gli uffici aperti, dove i dipendenti comunicano per molte ore, possono rappresentare un grave problema di infezione se la maschera non viene indossata correttamente, come faceva in Call center in Corea del Sud dove 94 colleghi si sono infettati. Anche tra le opportunità di superproliferazione Aziende di produzione carne e confezionamentoIn queste fabbriche, i lavoratori lavorano a stretto contatto tra loro e sono costretti a dialogare tra loro in un ambiente troppo rumoroso per le macchine in funzione, ea basse temperature (che facilita la sopravvivenza del virus). Negli Stati Uniti ci sono centinaia di industrie alimentari coinvolte nell’epidemia con migliaia di casi positivi e decine di decessi. In Germania Grandi focolai nei macelli Infettano più di duemila persone. Immatricolata anche l’Italia Un focolaio di malattia nei salumifici mantovani Con il conteggio finale di circa settanta casi. Per lo stesso motivo, lo stretto contatto tra operai realizzò anche lo stabilimento sito ad Aia di Vazzola, in Veneto, che era diventato un luogo diffuso. Con 184 feriti.

READ  Ritrovati i resti di un mostro preistorico - Notizie online
Come evitare la diffusione di eventi

Alcuni paesi come il Giappone o la Corea del Sud hanno già dimostrato che è possibile affrontare l’epidemia senza limitare in modo significativo la circolazione dei cittadini o chiudere tutti i negozi, scuole e ristoranti grazie al rispetto della regola delle 3C. In effetti, i governi hanno chiesto alle persone di evitare: spazi chiusi, luoghi affollati, ambienti a stretto contatto o spazi chiusi, spazi affollati e contesti a stretto contatto, tutti ideali per eventi ad alto traffico. L’ultimo evento conosciuto, e sicuramente tra i più famosi, è stata la festa del 26 settembre scorso quando si è svolta nel roseto (all’aperto) Donald Trump Ha Nominato Amy Connie Barrett La Corte Suprema di Giustizia. In quell’occasione le regole di spaziatura non furono rispettate e quasi nessuno degli invitati indossava una maschera. Per quanto riguarda lo stadio di San Siro, nonostante lo spazio aperto, il virus ha viaggiato grazie alla vicinanza degli ospiti. Così, il virus era entrato alla Casa Bianca, infettando il presidente tra i tanti.

10 ottobre 2021 (modifica il 10 ottobre 2021 | 10:08)

© Riproduzione riservata

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Formula1Passion.it