I talebani sono nella lista di TIME delle 100 persone più influenti

Come ogni anno, la rivista Time ha pubblicato un elenco delle 100 persone più influenti al mondo, tra cui il primo ministro indiano Narendra Modi, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e B. Oltre al primo ministro del Bengala Mamata Banerjee, il co-fondatore talebano Mullah Abdul Jani Baradar è stato una sorpresa per molti. L’elenco include anche Kamala Harris, il capo del siero Adar Poonawala, il presidente cinese Xi Jinping, il duca e la duchessa del Sussex principe Harry, Meghan Markle, il primo ministro israeliano Naftali Bennett, il presidente iraniano Ibrahim Raisi e l’amministratore delegato di Tesla Elon Musk.

Il leader talebano Abdul Ghani Baradar, uscito di prigione tre anni fa, è considerato il vincitore indiscusso dei vent’anni di guerra in Afghanistan. Baradar è responsabile dei negoziati con i talebani con qualsiasi paese. Muhammad Omar e Baradar sono amici fin dall’infanzia. La storia della giovinezza di Baradar è la storia di una dura lotta afghana. Nato nella provincia di Uruzgan nel 1969, Baradar è stato considerato fin dall’inizio un convinto islamista. Ha vinto la guerra dei mujaheddin afgani contro l’Unione Sovietica negli anni ’80. Stanno insieme da quando ha iniziato la scuola a Kandahar con Mivana del mullah Omar dopo che la Russia si è ritirata dall’Afghanistan nel 1992.

Insieme hanno formato i talebani. L’inizio del gruppo è stato pacifico, ma è diventato violento dopo gli avvertimenti dell’intelligence pakistana. Conquistò l’Afghanistan e vi stabilì l’Emirato Islamico, e Baradar era il suo eroe.

READ  30 Le Migliori Recensioni Di Piastra Capelli Ghd Testato

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Formula1Passion.it