La Cina annuncia il completo successo della missione Shenzhou-12

01:12

La Cina ha annunciato venerdì che la missione di volo spaziale con equipaggio Shenzhou-12 è stata un completo successo dopo che la capsula di ritorno è atterrata in sicurezza nell’area predeterminata con il minimo errore aritmetico registrato nel sito di atterraggio di Dongfeng nella regione autonoma della Mongolia interna della Cina settentrionale.

I tre astronauti cinesi, o cosmonauti, Ni Haisheng, Liu Beoming e Tang Hongbo, stanno tutti bene.

01:04

“Descriverei la giornata come perfetta”, ha detto a CGTN Sun Jun, capo della missione del progetto della stazione spaziale presso lo Space Flight Control Center di Pechino. “L’intera missione Shenzhou-12 ha raggiunto i suoi obiettivi pianificati e questo pone una base concreta per il futuro sviluppo della stazione spaziale”.

L’intero sistema si sta preparando per questo giorno, ha affermato Wu Dawei, vice capo progettista del sistema astronautico del programma spaziale cinese con equipaggio.

“Gli astronauti hanno iniziato a prepararsi per il volo di ritorno a casa un mese fa”, ha detto a CGTN al Centro di controllo di Pechino. “Proprio come andare in viaggio d’affari, hanno messo tutto insieme molto bene, assicurandosi che tutto sia in ordine, che la stazione spaziale senza equipaggio sarà operativa per un po’ di tempo”.

Ha detto che il sistema continuerà a funzionare e manterrà gli astronauti di ritorno in buona forma. “Saranno sottoposti a controlli, precauzioni mediche e piani nutrizionali. L’obiettivo è farli tornare chi erano, o anche meglio di come erano prima di partire. Perché potrebbero avere nuovi incarichi”.

Gli astronauti a bordo della navicella spaziale Shenzhou-12 sono stati lanciati il ​​17 giugno ed sono entrati nel modulo centrale Tianhe della stazione spaziale cinese Tiangong, diventando i primi residenti della stazione spaziale cinese.

READ  30 Le Migliori Recensioni Di Stereo Macchina Bluetooth Testato

Molteplici missioni sono state completate entro tre mesi della loro vita in orbita, che includono due attività extraveicolari, colloqui sulla Terra e sullo spazio ed esperimenti scientifici.

Tutte le attrezzature, come le tute spaziali extraveicolari e i bracci meccanici di nuova generazione, nonché altre strutture di supporto, hanno avuto successo e sono state verificate tecnologie come rendezvous rapido automatizzato, attracco e rendezvous radiale, gettando una base importante per le successive missioni con equipaggio.

Huang Weifen, capo progettista del China Astronaut Center, ha dichiarato a China Media Group che i tre avrebbero ricevuto una settimana di quarantena in seguito per garantire la loro salute a causa della tradizionale immunità indebolita dopo un lungo periodo di volo in orbita. Quindi avranno alcuni mesi per riadattarsi di nuovo alla vita sulla Terra.

01:55

Aggiornamenti tecnologici dietro la missione di ritorno di Shenzhou-12

Proprio come il lancio di tre mesi fa, Mission Return è pieno di missioni e manovre impegnative che richiedono concentrazione e decisioni rapide dal controllo a terra.

“Ad esempio, se qualcosa va storto dopo aver lasciato cadere il modulo orbitale, abbiamo ancora tempo per completare l’attività. Ma se il problema si verifica dopo l’accensione del motore dell’acceleratore o l’altezza dell’orbita diminuisce, dobbiamo dare il comando all’interno del comando interno “, ha affermato Yang Haifeng, capo del gruppo di controllo di volo presso la navicella spaziale con equipaggio Shenzhou-12 nella scienza e tecnologia spaziale cinese.

Con la stazione spaziale cinese in costruzione, l’orbita della navicella spaziale Shenzhou è diventata più complessa di prima. Ci sono più rischi di situazioni di emergenza. Ciò ha richiesto progetti più dettagliati e aggiornamenti tecnologici.

“Questa volta abbiamo aggiunto una guida predittiva. La posizione di lancio del veicolo spaziale può essere determinata, in base all’obiettivo e all’impostazione del tempo, il veicolo spaziale può calcolare in modo indipendente la traiettoria di ritorno ottimale”, ha affermato Zhang Hao, assistente vice capo ingegnere di Shenzhou-12. Astronave con equipaggio nella scienza e tecnologia spaziale cinese.

Zhang ha affermato che la missione di ritorno a Shenzhou-12 ha adottato per la prima volta i dati del sistema di navigazione satellitare cinese Beidou. Fornisce informazioni in tempo reale sulla posizione del veicolo spaziale e riduce la possibilità di errori di atterraggio.

Per saperne di più: Shenzhou 12 è tornato: qual è il significato del baldacchino?

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Formula1Passion.it