Scopri un piccolo gioiello italiano, l’isola di Ventotene

Vuoi allontanarti dalle grandi città? L’arcipelago delle Isole Pontine (Isole Ponziane in italiano), è facile da raggiungere, in sole due ore, e mille bagliori. Un ambiente unico da non perdere.

Queste sei piccole isole compongono l’arcipelago. Gavi, Zannone, Palmalora, Santo Stefano, Ponza e Ventotene. A una decina di chilometri dalla costa, tra Lazio e Campania nel mar Tirreno, l’isola di Ventotene conta solo 754 anime sul suo territorio (nel 2019). Questo piccolo massiccio di origine vulcanica ha una superficie di 1,54 km².

Stretti vicoli dai colori pastello rivelano lo splendore dell’isola. Tuttavia, era un colore completamente diverso, molto più scuro, che ha plasmato il suo passato. Una prigione in stile Alactraz incombeva sull’acciottolato. Vi risiedevano più di quattrocento persone, compresi gli oppositori del fascismo sotto il regime di Mussolini.

Luoghi da non perdere

L’isola è ricca di storia. Puoi vedere i resti della Villa Romana di Julia, in cui andò in esilio 2000 anni fa. L’Esola de Ventotene è descritta come un “piccolo paradiso” con le sue baie sabbiose, chiese e cattedrali. Su questo punto, a nord, si trova la torre del castello a due piani costruita nel 1768. Al suo interno si trova il Museo Archeologico (attualmente chiuso) oltre che un albergo. Molti ristoranti tradizionali fiancheggiano la costa dove puoi trovare sapori rumeni insieme a autentiche ricette di pesce.

fenitoina

primario

Usando il sentiero verde per raggiungerlo, tutto ciò che serve è un boccaglio e pinne. È il luogo perfetto per tutti gli amanti delle immersioni. Le sue acque godono di una ricchezza marina protetta.

La prima partenza del traghetto FOR-VEN si ferma alle 8:45 circa e l’ultima alle 21:20 circa. Partendo da Casamicciola, Napoli o Ponza, il tempo di transito è compreso tra 50 minuti e 1,5 ore, ci sono 15 volte a settimana.

READ  30 Le Migliori Recensioni Di Set Dadi D&D Testato

I prezzi variano a seconda della data di prenotazione del biglietto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Formula1Passion.it